Biblioteca Diocesana di Montevergine, di recente acquisizione della nostra agenzia di comunicazionenata a servizio della Comunità Benedettina, rappresenta un punto di riferimento soprattutto per i monaci della stessa Comunità e per i religiosi che soggiornano presso il Santuario di Montevergine.

Biblioteca Diocesana di Montevergine, ha chiesto a Bilogic la possibilità di poter aprire una presenza su internet per garantire al mondo la possibilità di poter consultare l’enorme patrimonio librario in essa custodito.

A fronte di queste richieste, Bilogic ha realizzato:

  • design e digitalizzazione dell’originario logo 
  • sito web
  • gestione catalogo del patrimonio librario

Tutte le attività sono supportate da importanti campagne di comunicazione.

Particolare impegno è stato dedicato al recupero e al re-design del logo originale della Biblioteca Diocesana di Montevergine e sulla impostazione, semplice e allo stesso tempo sobria, del design del sito web, in maniera da poter rispettare l’originalità del progetto richiesto.

Le nuove elaborazioni grafiche sono state migrate su una piattaforma web dedicata su www.bibliotecadiocesanadimontevergine.it che si arricchirà con una serie di cataloghi  dell’intero patrimonio librario, che saranno liberamente consultabili. E’ stato eseguito anche il collegamento al sito del Santuario di Montevergine, già realizzato negli anni scorsi dalla nostra agenzia.

A supporto delle attività di comunicazione verranno realizzate attività di social media marketing, che prevederanno la gestione, quotidiana e metodica, della pagina istituzionale di facebook, la creazione di banner grafici e post.

La Biblioteca Diocesana di Montevergine, nata a servizio della Comunità Benedettina, rappresenta un punto di riferimento soprattutto per i monaci della stessa Comunità e per i religiosi che soggiornano presso il Santuario di Montevergine.

– Patrimonio librario di inestimabile valore storico artistico e bibliografico;
– Collocazione in un territorio a forte vocazione turistica;
– Inserimento della Biblioteca, e, nella fattispecie, del Santuario di Montevergine, in una notevolissima concentrazione di giacimenti culturali e naturali di grande interesse e valore.